Home » Premio “Cavesi nel Mondo” – XVI Edizione

Premio “Cavesi nel Mondo” – XVI Edizione

Ai nastri di partenza la XVI edizione del Premio “Cavesi nel Mondo”, organizzato dal Rotary Club Cava de’ Tirreni d’intesa con il Comune di Cava de’ Tirreni e con la locale Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo. Caccia aperta al “successore” del biologo e ricercatore Matteo Santin, trionfatore dell’edizione 2014. Le proposte di conferimento devono pervenire entro il 31 maggio 2016. A proclamare il vincitore sarà un’apposita Commissione di Assegnazione. Il Premio sarà conferito nel corso di una solenne cerimonia pubblica che si terrà entro il prossimo mese di dicembre.

Il Regolamento

1) Il “Premio Cavesi nel Mondo” mira a onorare e a far conoscere personalità di origine cavese che nei vari campi di attività abbiano con le loro opere illustrato il nome della propria città di origine e/o che abbiano agito anche nell’interesse della comunità locale.
– Esso viene indetto entro il mese di marzo dell’anno di assegnazione mediante l’affissione di un manifesto pubblico e viene assegnato con cadenza biennale entro il successivo mese di dicembre.

2) Il Premio consiste in: a) una pergamena incorniciata del formato 50/70 contenente la motivazione del conferimento; b) un distintivo in oro a rilievo raffigurante la pergamena bianca con un pistone sovrapposto.

3) Il Premio viene gestito e organizzato a proprie cure e spese dal Rotary Club di Cava de’ Tirreni nel rispetto del presente regolamento.

4) Il Premio può essere conferito solo a personalità viventi, nate a Cava de’ Tirreni o, se nate altrove, aventi almeno uno dei genitori cavese di nascita.
– Il candidato non nativo di Cava de’ Tirreni deve aver risieduto in città almeno 5 anni.
– Può essere altresì assegnato congiuntamente a più personalità della medesima famiglia che abbiano operato acquisendo i meriti suindicati.

5) Oltre ai meriti indicati all’art. 1 e ai requisiti di cui all’art. 4 il premiando deve aver avuto una vita privata e pubblica di specchiata moralità, deve aver già conseguito riconoscimenti relativi alla validità dell’attività e delle opere compiute e deve infine essere disponibile a ritirare personalmente il Premio a Cava de’ Tirreni.

6) Le proposte di conferimento del “Premio Cavesi nel Mondo” possono essere presentate, oltre che dal Comune e dall’Azienda di Soggiorno e Turismo, da qualunque cittadino cavese.
– Esse devono essere depositate in forma scritta e non anonima presso la Segreteria del Rotary Club di Cava de’ Tirreni entro il 31 maggio dell’anno di assegnazione.
– Il proponente deve allegare il curriculum vitae del candidato proposto indicandone i relativi recapiti.

7) Le proposte pervenute vengono esaminate da un apposito Comitato, che all’esito di una specifica istruttoria selezionerà almeno 3 candidature da sottoporre in via riservata al giudizio della Commissione di Assegnazione.
– Il Comitato entro il mese di settembre trasmette alla Commissione di Assegnazione le proposte selezionate, formando per ciascuna di esse un apposito fascicolo contenente gli atti e i documenti acquisiti e redigendo una specifica relazione.
– Il Comitato di Preselezione è composto da 7 membri nominati per ogni edizione del Premio dal Consiglio Direttivo del Rotary Club di Cava de’ Tirreni ed elegge nel proprio seno il Presidente e il Segretario.
– Esso è validamente costituito con la presenza di almeno 5 componenti e delibera all’unanimità o, in mancanza, a maggioranza dei presenti.

8) Le proposte presentate e non prescelte a partire dalla presente edizione del Premio dovranno essere prese in esame dal Comitato di Preselezione anche nelle tre successive edizioni.
– Tutte le proposte di conferimento, ad eccezione delle candidature premiate, restano segrete.

9) Nell’assegnazione del Premio devono essere valutate in primo luogo le proposte riguardanti candidati di età non superiore ad anni 55 e in secondo luogo, solo nel caso che nessuna di tali proposte venga prescelta, quelle relative ai candidati ultracinquantacinquenni.

10) Il Premio viene conferito dalla Commissione di Assegnazione riunita in seduta non pubblica.
– La Commissione è composta dal Sindaco di Cava de’ Tirreni o un suo delegato, dall’Ordinario Diocesano o un suo delegato, dall’Abate Ordinario dell’Abbazia della SS. Trinità di Cava de’ Tirreni o un suo delegato, dal Legale Rappresentante dell’A.A.S.T. di Cava de’ Tirreni o un suo delegato e dal Presidente del Rotary Club di Cava de’ Tirreni o un suo delegato.
– Essa elegge nel proprio seno il Presidente, mentre le funzioni di Segretario sono svolte dal Segretario del Rotary Club di Cava de’ Tirreni, senza diritto di voto.
– La Commissione è validamente costituita con la presenza di almeno 3 componenti con diritto di voto e delibera all’unanimità o, in mancanza, a maggioranza dei presenti.

11) Gli atti relativi alle deliberazioni del Comitato di Preselezione e della Commissione di Assegnazione restano coperti dal segreto.

12) L’Organo Esecutivo del Premio, deputato a curarne l’iter organizzativo, viene nominato dal Consiglio Direttivo del Rotary Club di Cava de’ Tirreni.

13) La solenne cerimonia pubblica di conferimento del “Premio Cavesi nel Mondo” si svolge di norma presso il Palazzo di Città alla presenza del Sindaco, della Giunta, del Consiglio Comunale, dell’A.A.S.T. e dei Soci del Rotary Club, secondo il protocollo rotariano.
– Ad essa sono invitati tutti i cittadini.

14) L’Albo d’Oro degli insigniti e l’Archivio del Premio sono affidati all’A.A.S.T. e al Comune di Cava de’ Tirreni, d’intesa tra loro.

L’Albo d’Oro

1982: Gino Palumbo – Giornalista
1983: Mario Amabile – Banchiere
1984: Rocco Moccia – D.G. Ministero Turismo
1986: Renato Di Mauro – Industriale
1988: Sabato Palazzo – Generale dei Carabinieri
1990: Giuseppe Senatore – Veterinario
1992: Luigi e Albino Carleo – Industriali
1994: Fernando Salsano – Docente universitario
1996: Bruno Apicella – Presidente Tribunale di Lodi
1998: Dom Faustino Avagliano – Priore Claustrale dell’Abbazia di Montecassino
2000: Non conferito
2002: Giuseppe Murolo – Ispettore Tecnico Ministero Pubblica Istruzione
2004: Francesco Della Corte – Medico e Ricercatore
2006: Non conferito
2014: Matteo Santin – Biologo e Ricercatore
2016: Mario Avagliano – Saggista storico e Giornalista