Home » News » Un concerto italo-tedesco per il progetto “Polio Plus”

Un concerto italo-tedesco per il progetto “Polio Plus”

concerto_protagonisti

Gli artisti con i Presidenti dei Club Rotary coinvolti e con il Sindaco Vincenzo Servalli

Un concerto della solidarietà e dell’amicizia italo-tedesca a favore della raccolta fondi per il progetto rotariano “Polio Plus” è stato organizzato lo scorso 27 settembre nella storica chiesa di “Santa Maria Assunta in Cielo e delle Anime del Purgatorio” di Cava de’ Tirreni dal Rotary Club Cava de’ Tirreni, presieduto dalla Dott.ssa Vilma Ricci, in interclub con il Club Rotaract Cava de’ Tirreni “Raffaele Colimodio”, presieduto dalla giovanissima Andrea Nicoleta Szoke, e con il Rotary Club Schwerte/Ruhr, presieduto dal Dott. Hans-Werner Spieker, Club tedesco che con 22 soci è stato ospitato per alcuni giorni dal Club Rotary metelliano.

La Dott.ssa Vilma Ricci, che è stata coadiuvata nell’organizzazione della serata dal socio Attilio Sofia, ha ricordato che da oltre 30 anni il Rotary sta portando avanti il progetto della Polio Plus: «Con questo progetto rotariano siamo riusciti ad eradicare definitivamente la Polio nel mondo. Ormai mancano solo tre Paesi dove il virus resta endemico: Afghanistan, Nigeria e Pakistan. Il ricavato della serata sarà devoluto a favore della Rotary Foundation».

Il Sindaco Vincenzo Servalli ha ricordato che il Comune di Schwerte, una città tedesca di 48mila abitanti della Renania Settentrionale-Vestfalia, è gemellato con il Comune di Cava de’ Tirreni: «Un paio di mesi fa il Sindaco di Schwerte, con il quale si è creato un rapporto di grande amicizia e solidarietà, ha visitato la nostra città».

Il Presidente del Rotary Club Schwerte/Ruhr, Hans-Werner Spieker, in perfetto italiano ha ricordato che il suo Club è costituito da 52 soci e che «da circa 13 anni veniamo in questa splendida città. Anche noi organizziamo eventi in favore del progetto Polio Plus».

Il Maestro Ernesto Tortorella, pianista e compositore cavese, ha accompagnato al piano le tre cantanti: i due soprani casertani Frida Cuccurullo ed Alessia Di Cicco ed il contralto romano Simona Guerrini, che hanno eseguito brani del repertorio cameristico, operistico italiano e liederistico tedesco, tra i quali un’aria tratta dalla più celebre operetta di Johann Strauss, “Il Pipistrello”.

Applauditissimi i quattro artisti, provenienti dal “Conservatorio Nicola Sala” di Benevento, che hanno contribuito al progetto di solidarietà esibendosi gratuitamente. Bravissima il contralto Simona Guerrini, che ha saputo spaziare tra le diverse emotività presenti nei brani del repertorio liederistico tedesco. Con la sua voce grave, tipica del contralto, ha anche eseguito magistralmente il brano “Habanera”, tratto dalla “Carmen” di Georges Bizet.

Divertente e scherzosa l’interpretazione di Alessia Di Cicco del brano “Il bacio” di Luigi Arditi. Straordinaria l’interpretazione di Frida Cuccurullo, che con i suoi acuti ha incantato ed emozionato i presenti eseguendo il famosissimo brano ad effetto “La Regina della Notte”, tratto da “Il flauto magico” di Mozart. Le tre cantanti hanno poi eseguito insieme, in perfetta armonia, l’aria “Pie Jesu”, un elegante Requiem del compositore inglese Andrew Lloyd Webber, che è stato molto apprezzato dal competente pubblico che ha assistito al meraviglioso concerto.

Aniello Palumbo