Il Rotary Club è stato fondato a Cava de’ Tirreni il 7 Maggio 1985 nella suggestiva cornice dell’Abbazia Benedettina. L’idea era già nata in precedenza, nel 1984, quando fu incaricato il cittadino cavese Daniele Della Monica, già socio del Rotary Club di Salerno, di lavorare per portare a termine questo progetto.

Con il consenso dell’allora Presidente Italo Gallo e con l’apporto di un altro socio, Peppino De Vito, P.H. e Past President, grande estimatore della città di Cava e di tanti suoi amici cavesi, furono convocati illustri professionisti cavesi con l’obiettivo di fondare a Cava un Club Rotary.

Dopo alcune riunioni prese vitala “Squadra dei Fondatori” e immediata­mente fu inoltrata la richiesta della fondazione del nuovo clubda parte del Club Padrino al Governatore Egidio Amato.

Così, il 7 maggio 1985, alla presenza di numerose autorità rotariane e civili, fu consegnata la “Charta” della fondazione del nostro Club: il Governatore Egidio Amato la consegnò nelle mani del primo Presidente del club, Carlo Marmo, attorniato dai 23 soci Fondatori, intimiditi ma raggianti.

(tratto dal libro del Ventennale RC Cava de Tirreni 1985/2005)